La Stanza Chiusa "Metamorfosi di uno stato d'animo" (Sperimentale - progressive - elettronica)

La Stanza Chiusa  - Metamorfosi di uno stato d'animo

Per visualizzare correttamente e completamente questa pagina, è necessario installare una versione aggiornata del Flash Player di Adobe.

I files sono stati pubblicati con l'esplicito consenso da parte degli autori

La Stanza Chiusa è un progetto di musica sperimentale nato intorno alla fine del 2006. È composto esclusivamente da Cristiano Ghidotti e i brani sono realizzati completamente in home recording tramite l'utilizzo di chitarra elettrica (Fender Stratocaster, Ibanez serie RG), pedaliera multieffetto (Boss GT8, Korg AX100G), tastiera midi (M-Audio Keystation 49e) e campionamenti vari.

I pezzi incisi (chiamarli "canzoni" non sarebbe corretto in quanto non assumono la classica struttura della canzone) compongono l'album "Metamorfosi di uno stato d'animo". Ognuno è la rappresentazione musicale di una sensazione, di uno stato d'animo e del suo cambiamento.

Pur non trovando uno stile di riferimento a cui affidarsi per descrivere quanto contenuto in "Metamorfosi di uno stato d'animo", è innegabile che questo lavoro de La Stanza Chiusa trae in parte ispirazione da alcuni gruppi di sperimentazione musicale che affondarono le loro radici nella prima parte degli anni '70, proprio nel periodo in cui il rock progressivo viveva il suo momento di massimo splendore, frantumando il classico concetto di canzone per aprire le composizioni a strutture più libere e in grado di lasciare pieno spazio all'espressività dei musicisti.

Il disco è stato pubblicato nel gennaio 2010 in collaborazione con l'etichetta Movimento Flaneur ed è acquistabile su iTunes, Amazon, Play.com e Napster.

La Stanza Chiusa è anche su Facebook.

Scheda su PianetaRock.it: [guarda]
Sito internet: http://www.lastanzachiusa.it/
e-mail: lastanzachiusa[at]ghido.it

Questa pagina è stata visualizzata 12468 volte

Bookmark and Share