Jolaurlo (Punk - ska - dub)

Jolaurlo Chi ascolta per la prima volta gli Jolaurlo, avverte senza dubbio la grinta, l'energia e la passione con cui suonano la loro musica, il tutto condito da una buona dose di aggressività e d'ironia che animano ogni brano!
Il genere che ne deriva è il risultato di un processo di ricerca di sonorità e tendenze che affondano nel Punk-ska-dub britannico anni '80 (Madness, Police, Selecter...) con contaminazioni elettroniche varie.
Gli accenti in levare sono sempre ricorrenti sia nei riff più aggressivi che nelle melodie più dolci e sensuali. I testi riflettono le dimensioni più intime dell'animo umano e nel contempo esprimono le impressioni di uno sguardo disincantato e curioso sul mondo.
Il gruppo si forma nel 1999 dall'incontro fra Marzia Stano (voce), Gianni Masci (chitarra), Antonello Chindemi (basso) e Valentino Caporizzi (batteria) in un paesino della provincia di Bari. Nel Gennaio del 2000 gli Jolaurlo registrano quattro tracce in presa diretta con l'ausilio di due musicisti anglo-italiani che da subito hanno incoraggiato e creduto nel progetto del gruppo.
Nel maggio del 2000 partecipano al concorso nazionale "Pagella Rock" e grazie alla vittoria aprono il concerto dei Prozac+ alla Cascina Monluè di Milano. La loro attività musicale continua con la partecipazione a diversi festival e concorsi musicali a livello locale e nazionale con esiti molto gratificanti.
Nel 2001 sono vincitori della prima edizione di "Bari Ground", esperienza che li avvicina alla felice collaborazione con i ragazzi del Diamond Studio di Bari. Qui sarà registrata e mixata la loro seconda demo: "Enjoy.it"; la freschezza e la spontaneità di nuovi brani come "Lasciami", "Punti", "Kristo", ed "Enjoy it" colpiscono non poche persone che cominceranno a collaborare in maniera continuativa ed affettuosa con il gruppo.
Nel maggio 2003 sono ospiti della manifestazione "Meeting del mare" a Marina di Camerota (Salerno), dove suonano da spalla ad Articolo 31 e 24Grana.
Nel maggio 2004 aprono i concerti di Le Vibrazioni e Caparezza in occasione della nuova edizione del Meeting del Mare in Campania.
In questa circostanza entrano in contatto con i Bisca che cureranno la direzione artistica del loro terzo lavoro in studio.
A luglio gli Jolaurlo entrano negli studi della ”"Rock'n'Gopp" di Napoli in stretta collaborazione con Vinci Acunto ed Elio Manzo dei BISCA. Ad agosto il brano "Lasciami" viene inserito nelle compilation "Maltese in Musica", "Cresceremo", "Sbanda-TV Compilation" e "Eskalibur vol. 1", quest'ultima distribuita anche negli States.
Tra il 2002 e il 2003 Gianni e Marzia si trasferiscono a Bologna e il gruppo comincia a perdere coesione fino a che bassista e batterista lasciano la band. I due superstiti tentano in tutti i modi di mantenere vivo il progetto cercando in altri musicisti quell'energia propulsiva che diede vita alla band.
Dall'ingresso di Gianluca "Mello" Rimei (batterista laureato in Lingue e Cultura per l'Impresa), Bruno De Sanctis (bassista studente del DAMS) e Rossella "Poppy" Pellegrini (chitarre "disturbate" studentessa dell'Accademia di Belle Arti ) gli Jolaurlo si aprono a sperimentazioni sonore e nuove influenze che li portano a rivalutare l'accezione di ska-band fin ora attribuita loro.
Con questa nuova formazione che ha all'incirca 5 mesi di vita gli Jolaurlo hanno vinto la prima edizione del Music Village tenutasi a Marilleva.
Attualmente il gruppo sta ultimando il missaggio del primo CD ufficiale prodotto dai Bisca che dovrebbe vedere la luce entro il 2005, mentre prosegue l'attività live nei contesti più disparati.

Componenti: Marzia Stano (voce), Rossella Pellegrino (chitarra), Gianni Masci (chitarra), Bruno De Sanctis (basso), Gianluca Rimei (batteria)
Provenienza: Bologna (BO - Emilia Romagna)
Sito internet: http://www.jolaurlo.it
e-mail: grimel79[at]hotmail.com

  • Prossimi concerti:
  • nessun concerto in programma

Questa pagina è stata visualizzata 2017 volte

Bookmark and Share