Humanoira (Indie rock elettronico)

Humanoira Il gruppo propone indie rock elettronico con cantato in italiano; le influenze vanno dalla psichedelia-progressive anni '70 fino al panorama indie della scena americana (Tortoise, Don Caballero, Explosion In The Sky, Slint), passando dal rock-noise (Sonic Youth) e sfociando nell'elettronica tramite l'utilizzo di sintetizzatori.
Una miscela incisiva con un basso (che a volte diventano due) e una batteria molto ritmici dove suoni acidi di chitarra e sintetizzatori possono liberarsi e dar vita ad un suono psichedelico e avvolgente, iniziando così ad assumere i connotati di un progetto fragoroso, oscuro e straripante, meravigliosamente obliquo.
Le esibizioni live degli Humanoira sono sempre ad alto contenuto emotivo e lo spettatore rimane coinvolto dalla psichedelia e dai ritmi serrati e carichi di energia, trasportato in un viaggio senza destinazione.
Vero punto di forza nella musica degli Humanoira è il cantato di Riccardo Vivaldi, che con un fare un po' teatrale e sicuramente mai scontato ti trascina in situazioni al limite dell'impossibile dove la realtà si fonde con la fantasia; paesaggi malati, attimi di vita, sentimento (sì proprio lui), poesia, giochi di parole, dove ironia e sarcasmo non mancano...
Nell'arco degli anni Humanoira divide il palco con numerosi artisti tra cui Giorgio Canali e Rosso Fuoco, Malfunk, Pulp-ito, Appaloosa, Monotoraki, Tonino Carotone, Aghata, Il Teatro degli orrori, The Eternals, SuperSystem (ex El Guapo), Egon, Abadjour Floreal, Ten Minuts To Now, Legorille, 7 years, Bad Love Experience.
La band è arrivata alle finali di Arezzo Wave nel 2003 e Musica Viva nel 2005.

Componenti: Riccardo Vivaldi (voce, basso e chitarra), Davide Variale (basso e synth), Marco Franchi (chitarra e synth), Marco Palazzolo (batteria)
Provenienza: Livorno (LI - Toscana)
Sito internet: http://www.humanoira.it/
e-mail: info[at]humanoira.it

  • Prossimi concerti:
  • nessun concerto in programma

Questa pagina è stata visualizzata 1946 volte

Bookmark and Share