Vintage Violence (Rock alternativo)

Vintage Violence I Vintage Violence nascono nel 2001 con il nome "Flowers of noise". L'intenzione è quella di mischiare le atmosfere lisergiche del rock underground di fine anni '60 con l’impronta acerba del punk rock britannico.
Velvet Underground, Stooges, Doors e Rolling Stones sono le prime influenze di quella che all’inizio è sostanzialmente una garage band. Le prime cover di Sex Pistols e Sham 69 sono subito seguite da pezzi propri, ispirati ai film di Stanley Kubrick, alle poesie di Jim Morrison e al pensiero filosofico di Nietzsche, Stirner e Schopenhauer.
Il nome "Vintage Violence" viene impiegato a partire dal primo concerto al Music Storm 2002 di Trento. Tutto il materiale accumulato, sia musicale che letterario, viene tradotto in un primo album autoprodotto nel 2002, dal titolo "Overlook Hotel". La scelta fin dall’inizio è quella di non realizzare mai demo, ma interi album di concetto con canzoni legate l'una all'altra e imprescindibili dal contesto: l'obiettivo non è dare un saggio delle qualità tecniche ma realizzare un prodotto rappresentativo del gruppo, in ogni sua componente.
Dopo una leggera modifica all'organico i Vintage Violence partecipano ad Emergenza Rock dove raggiungono le semifinali nazionali al Rolling Stone di Milano. Nel maggio 2003 viene prodotto il secondo lavoro dal titolo "Burned Out Brain", che include cover di Afterhours, David Bowie e Iggy Pop. Nel frattempo i Vintage Violence continuano a suonare dal vivo: alla fine del 2003 sono stati il gruppo emergente che ha suonato di più nella provincia di Lecco.
L'ultimo album, dal titolo "Psicodramma", è composto interamente da canzoni originali cantate in italiano ed è stato stampato dalla City Record di Milano in 500 copie. Nel marzo del 2005 i Vintage Violence vincono Arezzo Wave classificandosi al primo posto su quasi 200 formazioni, e suoneranno al festival in rappresentanza della Lombardia.

Il nome del gruppo è tratto dal primo album solista di John Cale, "Vintage Violence" del 1973. La traduzione letterale in italiano è "violenza datata" e non contiene in sé alcun messaggio. E' un nome volutamente privo di significato.

Componenti: Nicolò Caldirola (voce), Rocco Arienti (chitarra), Stefano Gilardi (chitarra), Roberto Galli (basso), Beniamino Cefalù (batteria)
Provenienza: Lecco (LC - Lombardia)
Sito internet: http://www.vintageviolence.it
e-mail: rocco[at]vintageviolence.it

  • Prossimi concerti:
  • nessun concerto in programma

Questa pagina è stata visualizzata 2207 volte

Bookmark and Share