VOV "VOV"
di Cristiano Ghidotti

VOV - VOV Basta leggere la tracklist di questo EP per capire come VOV sia una creatura che vive di contrasti, dissonanze, accostando in un sinuoso amalgama ossimori, allitterazioni e figure retoriche apparentemente inconciliabili tra loro. "Mattino notturno", "Pieni di niente", "Marta è morta su Marte", ancora "Essere umano" ed infine "Il piccolo fratello".

Il progetto si basa su due colonne portanti: Davide Arneodo, violinista e polistrumentista dei Marlene Kuntz, e Marta Mattalia, giovane cantante piemontese con alle spalle esperienze teatrali e studi di canto moderno. Al loro fianco, in questa produzione, il batterista Luca Bergia (anch'egli proveniente dai MK) e il bassista Riccardo Parravicini. La massiccia presenza di forze già impegnate con la band di Cristiano Godano non tragga però in inganno: VOV, come detto in apertura, propone sonorità che sì a tratti strizzano l'occhio alla malinconica e agrodolce poesia caratteristica dei MK, ma tenta di scavare un solco del tutto personale nel panorama musicale nostrano.

Sono cinque brani che scorrono piacevolmente. Le melodie tessute dalla voce di Marta, sempre cantate in italiano, ben si sposano con il tappeto sonoro steso dai musicisti. I due elementi si alternano e si intrecciano, lasciandosi spazio l'un l'altro. Gli arrangiamenti sono ben curati, ma è il cantato a spiccare nella quasi totalità dei brani, tranne che nel caso della conclusiva "Il piccolo fratello" (ecco, nel finale, gli echi della musica targata MK), forse l'episodio più interessante dell'intera produzione insieme alla centrale "Mattino notturno", dove i VOV osano di più e lasciano intravedere i primi connotati di quella che potrebbe in futuro diventare l'identità di un qualcosa molto più consistente rispetto ad un side project.

Incuriositi? Non resta che ascoltare l'anteprima in streaming qui sopra, contenente 30 secondi di ogni brano. O, meglio ancora, far proprio il CD, in vendita sullo store online della band in una tiratura limitata di sole 500 copie, tutte autografate e al prezzo decisamente allettante di € 6,00. È forse ancora presto per prevedere in che direzione possa evolvere il progetto VOV, nonostante questa produzione omonima sia già la terza in meno di quattro anni. Qualunque essa sia, le premesse per qualcosa di interessante ci sono tutte. Quello che ora è un EP da 20 minuti autografato e numerato potrebbe presto diventare una vera e propria chicca. Un consiglio? Siate lungimiranti.

Voto: 7 / 10 Voto: 7 / 10

Tracklist:
01. Marta è morta su Marte
02. Pieni di niente
03. Mattino notturno
04. Essere umano
05. Il piccolo fratello

Etichetta:
Anno: 2010
Sito internet: http://www.myspace.com/vovofficial

  • VOV
  • VOV
  • VOV
  • VOV
  • VOV

Questa pagina è stata visualizzata 2627 volte

Bookmark and Share