Audioslave "Out Of Exile"
di Cristiano Ghidotti

Audioslave - Out Of Exile Con il loro omonimo album d'esordio, gli Audioslave hanno riscosso un buon successo, forti delle inevitabili influenze artistiche che Morello, Cornell e soci hanno maturato negli anni precedenti con i Rage Against The Machine e i Soundgarden.

Chi ha ascoltato il singolo "Be Yourself", rilasciato dalla band qualche tempo prima dell'album non può non aver richiamato alla mente le sonorità del disco precedente, in particolare di "Like a Stone".
I timori quindi di trovarsi di fronte ad un disco fotocopia c'erano tutti e, purtroppo, in parte sono stati confermati.

In parte perchè gli Audioslave in effetti non hanno abbandonato il loro sound, basato sulle geniali trovate di Morello alla chitarra e sulla caratteristica e profonda voce di Cornell.

Anche qui purtroppo però Commerford al basso e Wilk dietro le pelli fungono da seconde linee, limitandosi a creare il tappeto ritmico per i due leader del gruppo.

Come scritto sopra, le sonorità dei Soundgarden si sentono in pezzi come "The Worm", "Drown Me Slowly" e "Man Or Animal", mentre la chitarra funky di Morello prende vita come ai tempi dei R.A.T.M. nei brani "Your Time Has Come" e "Out Of Exile".

Come nel disco precedente non mancano neanche le ballatone tanto apprezzate dalle radio: è il caso del già citato singolo "Be Yourself" oppure di "Heaven's Dead" o ancora "Yesterday To Tomorrow".

Un discreto album quindi, buono se non avessimo già ascoltato tre anni fa qualcosa di simile con il marchio Audioslave.

Si potrebbe anche pensare che sia meglio così piuttosto che vedere un gruppo con tali esperienze e capacità abbandonare il proprio stile con risultanti deludenti solo per poter dire di aver intrapreso un percorso di "evoluzione musicale"!

Ci resta solo una domanda: cosa succederà quando l'estro di Morello e l'intensità di Cornell verranno meno?

Voto: 6 / 10 Voto: 6 / 10

Tracklist:
1. Your Time Has Come
2. Out of Exile
3. Be Yourself
4. Doesn't Remind Me
5. Drown Me Slowly
6. Heaven's Dead
7. The Worm
8. Man or Animal
9. Yesterday to Tomorrow
10. Dandelion
11. #1 Zero
12. The Curse

Etichetta: Interscope
Anno: 2005
Sito internet: http://www.audioslave.com

  • Audioslave
  • Audioslave
  • Audioslave
  • Audioslave
  • Audioslave

Questa pagina è stata visualizzata 2945 volte

Bookmark and Share